giovedì 21 maggio 2009

Educazione al consumismo sfrenato (by Apple)

clipped from www.macitynet.it

Con l'arrivo dell'estate Apple apre le porte dei negozi Apple Store ai ragazzi per il Campo Estivo della Mela: corsi completi di 3 ore ciascuno per imparare a creare e gestire film, foto, musica e presentazioni digitali con il Mac. Possibile seguire i mini-seminari anche a Roma Est.

http://2.bp.blogspot.com/_iSWj0nHYfRA/R8bnHQx4XOI/AAAAAAAAAjE/alYD1mYF-Zo/s400/citi2.gif
Apple ci pensa già da tempo e provvede ad invitare le scolaresche a partecipare ad una Gita all'Apple Store per il terzo anno consecutivo. (Ci sta pensando anche il minimarket adiacente: invitiamo le scolaresche tra gli scaffali delle lampadine, dei dadi per il brodo e del detersivo stiratutto!)
Lo fa con un comunicato stampa che recita testualmente: "Portate i vostri studenti in gita all'Apple Store per un'esperienza di apprendimento indimenticabile (l'unica indimenticabile esperienza sarebbe l'entrare lì senza comprare niente, mentre i compagni di scuola più danarosi gareggiano a chi sfoggia più acquisti di carabattole).
Ecco un supermercato che invita le scolaresche a provare detersivi e spazzoloni per un'esperienza indimenticabile.

La Apple pare educare al consumismo sfrenato, proprio nei confronti delle categorie più indifese (i ragazzi, meno capaci di resistere alle sirene della pubblicità).

"Durante la gita i ragazzi potranno creare qualcosa di eccezionale, direttamente in negozio" (c'era bisogno del negozio Apple per "creare qualcosa di eccezionale", vero?)

Nessun commento:

Posta un commento